Exhibition Director

Elementi descrittivi
All’interno dell’Ente Organizzatore è il responsabile della definizione, promozione, vendita e realizzazione della Manifestazione e del coordinamento di tutte le risorse ad essa dedicate; si muove da un lato verso gli espositori, studiandone il mercato e i bisogni e stimolando e organizzando la loro partecipazione in fiera, dall’altro verso i visitatori presso i quali promuove la mostra, dall’altro ancora verso l’Ente fieristico, dal quale acquista spazi e servizi. Segue il progetto in tutte le sue fasi, dalla stipula del contratto alla chiusura contabile, lavorando in coordinamento con le figure commerciali, di marketing e di segreteria organizzativa.
Le sue attività possono variare in funzione della struttura organizzativa dell’Ente stesso: a seconda delle situazioni possono cioè concentrarsi su aspetti di comunicazione e vendita piuttosto che su aspetti di segreteria tecnico-organizzativa.

Elementi di innovazione
Le competenze distintive dell’Exhibition Director sono strettamente funzionali all’evoluzione del ruolo delle Fiere nel mercato generale. Dal moltiplicarsi delle forme di promozione, comunicazione e incontro oggi a disposizione delle aziende, nasce la necessità di caratterizzare e ottimizzare la presenza dell’espositore in Fiera fornendo soluzioni innovative e garantendo un qualificato e consistente numero di visitatori. L’Exhibition Director diventa quindi un conoscitore non solo del sistema fieristico, ma anche del mercato delle fiere che coordina e degli strumenti di comunicazione e vendita.

Elementi relativi alle prospettive di occupazione
L’Exhibition Director trova occupazione negli Enti organizzatori. Il suo ruolo può trovare un corrispondente in colui che organizza manifestazioni collettive per conto di Associazioni di categoria.

Preferenze relative al background formativo
Prerequisiti essenziali sono la conoscenza della lingua inglese, buone capacità organizzative, comunicative e relazionali, una solida conoscenza degli aspetti tecnici e dei processi distintivi del sistema fieristico. Sebbene non vincolante, è preferibile una laurea in Economia e commercio o Economia aziendale, con orientamento in marketing e comunicazione. L’Exhibition Director necessita di un continuo aggiornamento sia inerente i settori delle manifestazioni che coordina, sia le modalità espositive e organizzative dei competitors. Per questo è opportuno che partecipi regolarmente a fiere ed eventi nazionali e internazionali e segua le riviste di settore.