Progettista di Allestimento

Elementi descrittivi
Si occupa della progettazione degli allestimenti fieristici, sapendo interpretare i bisogni dei clienti e adottando soluzioni in linea con le più evolute forme di comunicazione.
Segue il progetto dalla fase di analisi dei bisogni e preventivazione dei costi, alla fase di progettazione dei singoli pezzi, sia che si tratti di allestimenti modulari, che di allestimenti personalizzati.

Elementi di innovazione
Figura chiave del processo di allestimento, la sua professionalità è resa strategica dall’attività di ricerca di nuovi materiali e nuove tecnologie e dalla capacità di cogliere gli aspetti evolutivi della comunicazione in ambito fieristico, confrontandosi anche con le più innovative soluzioni in ambito internazionale.

Elementi relativi alle prospettive di occupazione
È una figura dotata di competenze tecniche e gestionali, che può trovare collocazione sia all’interno di un’azienda di allestimento che di un Ente Fieristico o di un Organizzatore.
Può anche avviare una propria attività imprenditoriale o di consulenza.

Preferenze relative al background formativo
Un requisito preferenziale è la laurea in architettura o in disegno industriale oppure un diploma di geometra o affini, oppure una specializzazione in design, scenografia o vetrinistica.
Fondamentali sono la conoscenza dei materiali e delle tecnologie per l’allestimento e dei processi di lavoro, la capacità di realizzare disegni tecnici e di utilizzare software specifici (per il disegno tecnico, rendering, grafica, animazione).
Competenza di base è la conoscenza della lingua inglese.