Addetto Ufficio Stampa Fieristico

Elementi descrittivi
L’addetto stampa fieristico è colui che lavora all’interno dell’Ente Fieristico o dell’Ente Organizzatore per migliorare la visibilità e la comunicazione aziendale. Si occupa della redazione dei testi per i comunicati agli organi di stampa e ne controlla le fasi di trasmissione. Organizza conferenze stampa, curando sia gli aspetti operativi (inviti, luoghi, orari, relatori) che la selezione delle notizie da divulgare, sottolineando gli aspetti coerenti con l’immagine da comunicare.

Elementi di innovazione
Le competenze strategiche dell’addetto ufficio stampa sono legate principalmente all’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche e all’assimilazione di logiche di comunicazione on-line, indispensabili per la costruzione di una rete di rapporti con giornalisti e media in genere.

Elementi relativi alle prospettive di occupazione
L’addetto all’ufficio stampa opera direttamente nell’elaborazione dei comunicati e della rassegna stampa, e nell’organizzazione di conferenze stampa. Proprio per questa molteplicità di funzioni e competenze, il profilo professionale trova sbocchi occupazionali in realtà diversificate, in enti pubblici, aziende, testate giornalistiche; può lavorare anche come libero professionista o collaboratore.

Preferenze relative al background formativo
Requisito preferenziale, ma non vincolante, è la laurea in Scienze della comunicazione o materie umanistiche con una specializzazione o un master in comunicazione; utile una precedente esperienza all’interno di una redazione giornalistica.
Fondamentali sono la conoscenza del pacchetto Office e almeno della lingua inglese, unite ad ottime doti relazionali, capacità di sintesi, familiarità con la scrittura, creatività e iniziativa.